marco tronci, biografia ed esposizioni principali
opere, anni settanta
opere, anni ottanta
opere, anni novanta
opere, anni duemila
opere, anni duemiladieci
opere, allestimenti e installazioni
video
l’atelier di milano
link e suggerimenti
english
MARCO TRONCI LEPAGIER

Nato ad Ascoli Piceno, ha vissuto a Venezia dove si è laureato all'Istituto Universitario di Architettura.
Vive e lavora a Milano.
 
PRINCIPALI MOSTRE PERSONALI

2017 “di passaggio”, a cura di Anna Cochetti, Mediateca Santa Teresa, Milano
2017 “…e mi sento morir perché non moro”, AMACI, Cappella del Volto Santo, Venezia
2017 “Memor(i)ae”, Museo Archeologico, Bergamo
2016 “Après le duel”, a cura di Anna Cochetti, Storie Contemporanee, Roma
2016 “Arkhipélagos”, Palazzo Comunale, La Maddalena (Olbia-Tempio)
2016 “Dormiente”, mimumo MicroMuseoMonza, Casa della Luna Rossa, Monza
2014 “La morte a Venezia – 236.76 km”, AMACI, Chiesa Santa Maria Nova, Vimodrone (Milano)
2013 “Tra cui ci accadde il mondo…”, Musei Civici Villa Paolina Bonaparte, Viareggio (Lucca)
2011 “Baby don’t cry”, a cura di Claudia Zanfi, Studio Tronci, Milano
2010 “Come fosse…morire”, Galleria Opera Unica, Roma
2010 “Il reste un peu de nuit dans un angle à croupir…”, a cura di Marco Landini, Galleria La Pillola, Bologna
2009 “Sogno la mia genesi nel sudore del sonno”, Museo Le Nuove, Torino
2008 “In quest’involucro di solitudine”, Teatro Miela, Trieste
2007 “L’errore e il tempo”, Officina-Arte, Magliaso (Lugano) - Svizzera
2007 “In absentia” a cura di Anna Cochetti, Galleria d’Arte Moderna, Palazzo Collicola, Spoleto (Perugia)
2006 “Come fosse…morire” a cura di M.G. Torri, Travelling Gallery, Milano
2001 “Dove ciò che vaga…s’infrange”, Studio Tronci, Milano
1997 "Lungo grigio nere lande deserte" a cura di Aurora Fonda, Chiesa di San Ludovico, Parma
1994 Mostra antologica 1974- 1994, a cura di Aurora Fonda, Museo Nazionale Villa Pisani, Stra (Venezia)
1993 Palazzo dei Priori, Perugia
1990 Galleria "Il punto", Firenze
1986 Ambasciata d'Italia, Belgrado - Yugoslavia
1985 Chiesa di San Stae, Venezia
1985 Centro Culturale Italiano, Zagabria - Yugoslavia
1982 Magazzini del Sale, Venezia
1981 Chiesa di San Basso, Venezia
1978 Palazzo dei Priori, Perugia


PRINCIPALI MOSTRE COLLETTIVE

2017 “La fragile bellezza”, a cura di Anna Cochetti, MUDITAC/ Majorana, Roma
2016 “Simbiosi”, a cura di Anna Cochetti, Riserva naturale di Pietraporciana, Siena
2016 Milano Scultura - Step Art Fair, Fabbrica del Vapore, Milano
2015 Milano Scultura - Step Art Fair, Fabbrica del Vapore, Milano
2014 Ar[t]cevia International Art Festival, Arcevia (Ancona)
2011 “Drawing Connections”, Siena Art Institute, Siena
2009 “Seria/mente divertiti”, Teatro Miela, Trieste
2008 “L’inutile indispensabile”, Teatro Miela, Trieste
2008 “Non Stop: Sanremo-New York”, ex Magazzino Ferroviario I. Calvino, Sanremo (Imperia)
2007 “a Clayton”, Teatro Miela, Trieste
2007 AMACI, Giornata del Contemporaneo, Zona Tortona, Milano
2007 ADUSUMETCOMODUMPEREGRINORUM, Complesso S.Carlo, Spoleto (Perugia)
2006 “Homus Urbanus”, Facoltà di Architettura, Palermo
2006 “ODRADEriK”, Teatro Miela, Trieste
2005 “Dopo Coplans”a cura di M.G. Torri, Travelling Gallery, Milano
2005 “Jungle Fever”, a cura di M. Massaioli e M.G. Torri, Mondolfo (Pesaro-Urbino)
2005 Hypegallery, Assab One, Milano
1997 The artist and an urban enviroment, Galerija Likovnih, Slovenj Gradec – Slovenia
1996 13 + 13, Mestna Galerija, Lubiana - Slovenia
1994 "Terrae", a cura di Aurora Fonda, Polveriera Napoleonica, Palmanova (Udine)
1985 Museo di Belle Arti, Ciudad de la Plata (Buenos Aires) - Argentina
1983 Museo dell'Immagine e del Suono, San Paolo – Brasile


VIDEO

2013 “Teorema”
2013 “Malgré tes pleurs glacés”
2011 ”Promenade des Anges”
2010 “Sogno la mia genesi nel sudore del sonno”
2006 “In quest’involucro di solitudine…”
1985 8° Video Festival, Tokyo-Giappone
1985 Videoarbitrio, Imola (Forlì)
1984 "Flusso", regia di AI Trevisan
1984 Video Makers Italiani U- Tape, Centrovideoarte - Palazzo dei Diamanti, Ferrara

L'artista è presente con il suo materiale video e bibliografico all' ASAC, Archivio Storico delle Arti Contemporanee della Biennale di Venezia, al Kunsthistorisches Institut di Firenze, alla Biblioteca Braidense di Milano ed in numerose collezioni pubbliche e private, tra cui la Collezione della Galleria d’Arte Moderna – Palazzo Collicola di Spoleto.